Cosa succederà alla Coppa COBRAM del Garda?

La gara ciclistica più strampalata di sempre, Terza Edizione, partirà il 25 settembre 2016 da Desenzano del Garda.

Duecentocinquanta partecipanti in spirito fantozziano e in memoria della mitica Coppa istituita dal Visconte Cobram, in memoria del Direttore della Megaditta, nella saga cinematografica dedicata al grottesco quanto esilarante personaggio di Fantozzi.

Ai nostri giorni, il Biciclettaio Matto al secolo Mauro Bresciani, ha deciso di istituire la Terza Edizione della Coppa Cobram del Garda per rivivere la tragica quanto strampalata corsa ciclistica non competitiva degli “inferiori”. Tutti i partecipanti sono invitati a indossare abiti consoni ai personaggi del film “Fantozzi contro tutti” e gareggiare (si fa per dire) con biciclette d’epoca, cioè degli anni 70’.

“Dove andiamo a fare la solita sgambata?”
“Facciamo il giro dei laghi”
“Ma no, andiamo a cenare da una mia zia a Pinerolo”
“Scusa, ma sono 1.200 chilometri!”
“E che saranno mai 1.200 chilometri?!”
“Tutti a Pinerolo!”
“Ragioniere dove ha messo la sua auto?”
Poi silenzio e terrore: “Andiamo per gradi, come prima uscita basteranno 20 chilometri. In sella!”

Il Biciclettaio Matto, ribattezzato per l’occasione Visconte Biciclettaio Cobram, ha tracciato il percorso della terza edizione della Coppa Cobram del Garda soli 21,5 chilometri che si snoderanno tra il lungolago di Desenzano del Garda, Rivoltella, San Martino della Battaglia per una sgambata cicloturistica non competitiva, umanamente accettabile a tutti i concorrenti, che non avranno necessità di inventare scappatoie e maldestri espedienti per non pedalare.

Il ritrovo è fissato a Desenzano in via Castello alle ore 10.00 dove tutti i temerari quanto improbabili ciclisti potranno registrarsi e ritirare il kit gara.

Scarica il Programma in pdf

Anche quest’anno saranno premiati tre vincitori scelti ad esclusiva volontà del Visconte Biciclettaio Cobram, con omaggi “unici” come la “ Latte+ bicicletta disegnata e forgiata nell’Officina del Biciclettaio Matto. Personalità e abbigliamento, saranno gli ingredienti fondamentali per decretare il vincitore della terza edizione della Coppa Cobram del Garda. “ Non sono accettate bustarelle e raccomandazioni – ha dichiarato il Visconte – per assicurarsi la bici “ Latte+ “, se la devono sudare le merdacce! “

Ricordiamo che l’evento si svolgerà anche in caso di maltempo. A discrezione dei partecipanti decidere se affrontare le intemperie o se farsi scarrozzare in auto. Ai più temerari verrà donata una mantella antipioggia ricavata da maleodoranti sacchi del pattume…questa è l’unica concessione, grazie alle suppliche, del Visconte Biciclettaio Cobram che si è lasciato impietosire. Auguriamo a tutti – in bocca al lupo – e crepi pure il pupo. Noi di ideating seguiremo fotograficamente l’evento.

Hastag ufficiale per i social: #pedalilei